NEWS

A MOTTA DI LIVENZA NASCE IL PROGETTO AUTRONICA PER L’AUTO DEL FUTURO

Presso il CFP “Lepido Rocco” la 55esima TEXAEDU Academy in Italia dedicata alla formazione dei giovani professionisti della riparazione.

Sabato 4 dicembre, presso il CFP ”Lepido Rocco” di Motta di Livenza (Treviso), si è tenuta l’inaugurazione ufficiale della 55esima TEXAEDU Academy in Italia. Il Polo della Meccatronica, già presente presso l’Istituto, è stato ulteriormente potenziato attraverso l’attivazione di un percorso formativo della durata di 300 ore, e di un laboratorio allestito con strumenti didattici avanzati. Lezioni mirate e numerose prove pratiche, svolte su veicoli attualmente in circolazione, consentiranno agli studenti di accumulare un bagaglio di conoscenze indispensabili e di apprendere i principi della moderna meccatronica, così da essere pronti ad affrontare il sempre più difficile contesto lavorativo. Il laboratorio didattico è stato allestito con il contributo di Varano, distributore ufficiale dei prodotti TEXA con sede a Spresiano. Coinvolti nella realizzazione anche il concessionario Borsoi di Oderzo, per la fornitura di vetture, e l’officina Daneluzzi di Motta di Livenza come aiuto alla docenza.

All’inaugurazione erano presenti: Alberto Visentin, Direttore Generale dell’Istituto Lepido Rocco; Roberto Zampieri, presidente dell’omonima Fondazione; Armando Sartori, Presidente di Confartigianato Imprese Oderzo-Motta e Silvia La Placa, Responsabile del Progetto TEXAEDU.

“Siamo orgogliosi di poter inaugurare una nuova Academy, questa volta in partnership con la Fondazione Lepido Rocco – ha spiegato Silvia La Placa – soprattutto in un periodo storico nel quale il mondo dell’istruzione ha sofferto molto e necessita di un supporto ancora maggiore, da parte delle istituzioni ma anche delle aziende. Con questa siamo giunti alla cinquantacinquesima Academy attiva in Italia, confermando ancora una volta la nostra volontà di dialogare con il territorio, instaurando collaborazioni tra scuola e impresa virtuose e sempre proiettate al futuro, con l’obiettivo di formare tecnici aggiornati in possesso di competenze specialistiche”.

“Il partenariato con TEXAEDU, che ringrazio per la disponibilità e lungimiranza – ha affermato Alberto Visentin – proietta la nostra scuola entro un percorso virtuoso di rinnovamento tecnologico, che appare particolarmente evidente e significativo nel settore dell’automotive. Il progetto coinvolgerà alunni e docenti, con l’auspicio di rafforzare le competenze professionali degli uni e degli altri, in modo che il servizio formativo della scuola sia sempre più rispondente alle concrete esigenze del mondo imprenditoriale e consenta ai nuovi tecnici, adeguatamente formati, la possibilità di trovare collocamento coerente con il loro percorso di studi e la prospettiva di una carriera ricca di soddisfazioni”.

TEXAEDU è una divisione nata nel 2004 per volontà del Presidente di TEXA, Bruno Vianello, nell’ambito di un impegno sociale ritenuto da lui doveroso nei confronti delle giovani generazioni. L’attività di TEXAEDU ha le seguenti finalità:

  • collaborare con gli istituti professionali e tecnici del settore industriale trasferendo conoscenze, competenze ed esperienze ai docenti per la messa a punto di specifici percorsi formativi;
  • aiutare i giovani ad inserirsi nel mondo del lavoro fornendo loro una adeguata specializzazione attraverso nuovi contenuti e metodi didattici;
  • sviluppare percorsi di alternanza scuola lavoro con la rete delle officine TEXA;
  • fornire un’educazione permanente ai tecnici già operanti nel settore della riparazione, con un programma didattico di alto livello.

ARCHIVIO:

Condividi su:

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su email