Comunicati stampa

RIPARTE #TEXABIKESPECIALIST, L’INIZIATIVA NATA PER SENSIBILIZZARE I MOTOCICLISTI ALLA DIAGNOSI PREVENTIVA DEI PROPRI MEZZI

Presso le officine che utilizzano strumentazione TEXA e che espongono il logo #TEXAbikespecialist, è possibile effettuare un check-up elettronico completo al costo simbolico di 20 euro. La lista delle officine aderenti è disponibile all’indirizzo https://www.texa.it/texa-bike-specialist/

Dopo il successo dell’anno scorso, riparte ufficialmente l’iniziativa #TEXAbikespecialist. Presso le officine che utilizzano dispositivi TEXA di ultima generazione e che espongono l’omonimo logo è possibile, al costo simbolico di 20 euro, sottoporre il proprio motoveicolo a un check-up elettronico completo attraverso il quale scoprire in poco tempo se “sotto la sella” funziona tutto correttamente. Una tipologia di verifica fondamentale nel corso dell’anno e in particolare in questo periodo, durante il quale ci si prende cura del proprio mezzo in vista della stagione estiva. Al termine del controllo il meccanico consegnerà al cliente una stampa con il dettaglio dei risultati ottenuti.

Per usufruire di questo esclusivo servizio, come detto, è sufficiente recarsi presso un’officina in possesso di strumentazione TEXA che abbia aderito all’iniziativa. È possibile individuare quelle convenzionate all’interno della pagina web dedicata: https://www.texa.it/texa-bike-specialist/. Allo stesso indirizzo, per le officine che ancora non l’avessero fatto, è possibile iscriversi in poco tempo compilando un breve form.

TEXA, forte di un’esperienza ultraventennale nel mondo della diagnosi moto, è attualmente il principale produttore mondiale di strumenti multimarca per le officine indipendenti, ma anche storico fornitore ufficiale Ducati e assicura ai propri clienti una copertura pari al 95% del parco circolante. È proprio partendo da questo bagaglio di esperienze che TEXA ha voluto coinvolgere motociclisti e meccanici, ponendo l’accento sul fatto che non è più possibile per le officine lavorare senza uno strumento di diagnosi, effettuare messe a punto “a orecchio” o sfruttare solo la propria abilità. La diagnosi preventiva è equiparabile a qualsiasi altra tipologia di intervento manutentivo, va fatta regolarmente e dovrebbe essere anche il cliente stesso a richiederla.

L’iniziativa sarà promossa da TEXA attraverso una campagna pubblicitaria veicolata all’interno di prestigiosi portali web dedicati al mondo delle due ruote.

CS_riparte_iniziativa_#TEXAbikespecialist2021

ARCHIVIO:

Condividi su:

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su email