Rilasci Software

AGGIORNAMENTO SOFTWARE IDC5 CAR 72.0.0

IDC5 CAR 72 include l’aggiornamento di ben 65 marchi. Per questi, inoltre, sono stati sviluppati nuovi sistemi diagnostici mai rilasciati in precedenza che interessano oltre 950 modelli. Sono più di 1400 i sistemi diagnostici sviluppati che coinvolgono oltre 300 impianti. Il lavoro dei tecnici sviluppatori TEXA ha portato anche a un incremento ulteriore nella copertura dei sistemi ADAS, dei veicoli elettrici e ibridi e dei sistemi TPMS.

IDC5 CAR 72
contiene anche le novità rilasciate attraverso gli aggiornamenti continui 71.1, 71.2 ed è caratterizzato da oltre 22.000 nuove possibili selezioni per le maggiori marche presenti sul mercato mondiale, tra le quali: AUDI, BENTLEY, BMW, BUGATTI, CADILLAC, CHEVROLET, CHRYSLER, CITROËN, DAIHATSU, DODGE, DS, FERRARI, FIAT, FORD, GENESIS, GMC, HOLDEN, HONDA, HYUNDAI, JAGUAR, JEEP, KIA, LAMBORGHINI, LAND ROVER, LEXUS, LINCOLN, MASERATI, MAZDA, MERCEDES-BENZ, MERCURY FORD, MITSUBISHI, NISSAN, OPEL, PEUGEOT, PORSCHE, RENAULT, SEAT, SKODA, SUZUKI, TOYOTA, VOLKSWAGEN, VOLVO.

Supporto Tecnico e Assistenza avanzata
A partire dall’aggiornamento CAR 72 le funzionalità legate al Supporto Tecnico sono state ulteriormente potenziate e rese maggiormente fruibili, attraverso un accesso facilitato e un menu di consultazione ancora più intuitivo.Per usufruirne è sufficiente cliccare sulla nuova icona presente nella barra superiore di IDC5 posta in corrispondenza dell’icona Home.
Da qui si accede direttamente alla schermata “Supporto Tecnico”, all’interno della quale sono presenti informazioni indispensabili per richiedere assistenza come “Intestatario licenza software” e “ID chiave”. Subito sotto sono stati raggruppati 3 pulsanti per contattare telefonicamente il Call Center, richiedere Assistenza avanzata e consultare la Lista copertura diagnosi sempre aggiornata.Cliccando su Assistenza avanzata l’officina può richiedere immediatamente Assistenza remota sul proprio strumento di diagnosi, consultare la banca dati Guasti Risolti oppure utilizzare iSupport.
Un quarto pulsante posizionato a fine schermata consente invece di conoscere il proprio TEXA ID e di utilizzarlo per avere accesso a myTEXA, il portale che contiene le informazioni personali, la situazione degli strumenti, lo stato degli abbonamenti, dei servizi attivi e che dà accesso diretto all’area riservata DOWNLOAD MANAGER.Selezionando Connected to the network si avrà la possibilità di accedere ad alcune funzionalità il cui scopo è quello di rendere più agevole l’attività di connessione dello strumento di diagnosi TEXA alla rete Internet.Il software guiderà l’utente tra i menù di configurazione messi a disposizione dal Sistema Operativo per poter configurare così la propria rete di Officina o il proprio Smartphone al fine di permettere ai software Texa di comunicare con Internet.

N.B. Affinché le suddette funzionalità risultino utilizzabili è necessario essere in possesso di un abbonamento attivo e verificare, con il proprio rivenditore TEXA di fiducia, che il servizio sia disponibile nel proprio Paese.

Photogallery

Download

ARCHIVIO:

Condividi su:

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su email